Skip to content

ENFR

“…Francesca Aspromonte, giovane soprano di musicalità imperativa, capace di trascolorare in un battibaleno dal registro brillante a quello patetico, e di fondere inestricabilmente le ragioni del canto con quelle della poesia e del gesto: non solamente una promessa, ma già una delle più complete artiste che il teatro d’opera dell’età del basso continuo possa oggi vantare…”
APEMUSICALE

Francesca Aspromonte si è rapidamente affermata come una delle più interessanti interpreti del repertorio classico e barocco.
Dopo gli studi di clavicembalo, è stata allieva di Renata Scotto presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e si è diplomata in canto cum laude al Mozarteum di Salisburgo.

Si è esibita su palcoscenici quali la Carnegie Hall, il Theatre de Champs Elysees, l’Opéra de Versailles, la Wigmore Hall, la Wiener Konzerthaus, il Teatro La Fenice, il Wiener Musikverein, la Royal Albert Hall, il Barbican Centre, la Sala Grande del Conservatorio di Mosca, il Teatro Real de Madrid lavorando con John Eliot Gardiner, Ivor Bolton, Ottavio Dantone, Christophe Rousset, Diego Fasolis, Giovanni Antonini, Maxim Emelyanychev, Leonardo Garcia Alarcon, Raphaël Pichon, Enrico Onofri, Stefano Montanari, Alessandro Quarta, Gustavo Gimeno.

Tra i suoi passati impegni citiamo i ruoli eponimi in Erismena di Cavalli al Festival d’Aix-en-Provence, Semele di Hasse all’Innsbrucker Festwochen, Dafne di Caldara a Venezia, La Maddalena ai piedi di Cristo di Caldara con Vaclav Luks, Jole di Porpora al Bremen Musikfest; poi La Musica e Messaggiera nell’Orfeo di Monteverdi con Gardiner ai BBC Proms 2015; Euridice nell’Orfeo di Rossi con R. Pichon; Angelica nell’Orlando Furioso di Vivaldi con D. Fasolis; Almirena nel Rinaldo di Haendel con Ottavio Dantone, più numerosi recital solistici con repertorio sacro, operistico e liederistico.

Francesca ha inciso per Alpha Classics, Outhere, Ricercare, Christophorus, HDB Sonus ed il CD del Serse di Händel per Deutsche Grammophon con Il Pomo d’oro e M. Emelyanychev ove interpreta Atalanta ha vinto gli International Classical Music Awards 2020 come miglior registrazione operistica.

Francesca ha un’esclusiva discografica con Pentatone. Il suo album di debutto Prologue (antologia di prologhi d’opera da Monteverdi a Scarlatti) con Il Pomo d’oro diretto da Enrico Onofri, è stato acclamato dalla critica mondiale.

Dal 2019 insegna interpretazione del repertorio barocco italiano al Conservatorio Reale dell’Aia.

 

DICEMBRE 2020

Biografia Completa

error: Content is protected !!