« Francesca Aspromonte, giovane soprano di musicalità imperativa, capace di trascolorare in un battibaleno dal registro brillante a quello patetico, e di fondere inestricabilmente le ragioni del canto con quelle della poesia e del gesto: non solamente una promessa, ma già una delle più complete artiste che il teatro d’opera dell’età del basso continuo possa oggi vantare. »

apemusicale.it

Nata nel 1991, Francesca si sta rapidamente affermando come una delle più interessanti giovani interpreti del repertorio classico e barocco.
Dopo gli studi di pianoforte e clavicembalo, inizia a cantare con Maria Pia Piscitelli e si diploma al Mozarteum di Salisburgo guidata da Boris Bakow.
Ha studiato con Renata Scotto all’ Opera Studio dell’ Accademia di Santa Cecilia a Roma ed ha approfondito il repertorio di Sei e Settecento alla 20° Academie Baroque Européenne d’Ambronay.
Si è già esibita su palcoscenici come la Carnegie Hall, l’Opéra Royal de Versailles, la Wigmore Hall, la Wiener Konzerthaus, il Teatro La Fenice, il Wiener Musikverein, la Royal Albert Hall, l’Opéra de Vichy, l’Opéra de Nancy, il Bozar de Bruxelles, l’Opéra National de Montpellier, l’Opéra di Firenze ed ha lavorato con direttori John Eliot Gardiner, Leonardo García Alarcón, Raphaël Pichon, Vaclav Luks, Stefano Montanari, Giovanni Antonini, Alessandro Quarta, Enrico Onofri e Christophe Rousset.

Francesca ha inciso per Alpha Classics, Christophorus, Outhere ed alcune tra le sue performance sono state trasmesse da BBC Proms, Mezzo tv, France Musique, Rai Radio 3, ORF.
Ottobre 2016

Biografia Completa